mercoledì 26 settembre 2012

Funghi amigurumi – parte 1:
istruzioni per fungo velenoso


Autunno, stagione di funghi!
Per chi, come me, è pigro e vacilla solo all'idea di alzarsi all'alba per andar per funghi, ecco un sistema decisamente più comodo per farsene un bel cesto. Certo, questi funghi non sono commestibili, ma almeno non si rischia di avvelenarsi, dato che in quel cesto mi sembra d'intravedere un funghetto un po' minaccioso...
Allora che ne dite? Vi siete armate di uncinetto (io ho usato il n. 3) e di acrilico bianco, beige, rosso e marrone? Anche qualche paillettes bianca può essere utile. Cominciamo con le istruzioni proprio per quel fungo sospetto (pubblicherò le spiegazioni per lo champignon e il porcino in due post successivi). Lo schema originale lo trovate qui.
Buon lavoro!

Gambo:
Con il bianco, fate un anellino magico, 1 cat.
Giro 1: 6 mb nell'anellino magico (6 mb)

Giro 2: 2 mb in ogni maglia tutt'intorno (12 mb)

Giro 3: [1 mb, 2 mb nella maglia successiva] tutt'intorno (18 mb)

Giri 4-5: 1 mb in ogni maglia tutt'intorno (18 mb)

Giro 6: *[1 mb, 1 dim] tutt'intorno (12 mn)

Giri 7-9: 1 mb in ogni maglia tutt'intorno (12 mb)

Giro 10: 2 mb, 1 dim, 4 mb, 1 dim, 2 mb (10 mb)

Giro 11: 1 mb in ogni maglia tutt'intorno (10 mb)

Giro 12: [3 mb nella maglia sottostante, 2 mb nella maglia successiva] tutt'intorno (25 mb)

Giro 13: 1 mb in ogni maglia tutt'intorno (25 mb)

Giro 14: [2 mb nella maglia sottostante, 1 mb x 4 volte] tutt'intorno (30 mb)

Giro 15: 1 mb in ogni maglia tutt'intorno (30 mb), attaccate il filo rosso nell'ultima maglia

Giro 16: 2 mb nella maglia sottostante, 1 mb x 4 volte] tutt'intorno (36 mb), 1 mbss, fermate e tagliate il filo lasciandolo lungo.

Cappello:
Con il rosso, fate un anellino magico, 1 cat.
Giro 1: 6 mb nell'anellino magico (6 mb)

Giro 2: 2 mb in ogni maglia tutt'intorno (12 mb)

Giro 3: [1 mb, 2 mb nella maglia successiva] tutt'intorno (18 mb)

Giro 4: [1 mb, 2 mb nella maglia successiva] tutt'intorno (27 mb)

Giro 5: 1 mb in ogni maglia tutt'intorno (27 mb)

Giro 6: [2 mb nella maglia sottostante, 1 mb x 2 volte] tutt'intorno (36 mb)

Giro 7: [2 mb nella maglia sottostante, 1 mb x 2 volte] tutt'intorno (48 mb)

Giro 8: 1 mb in ogni maglia tutt'intorno (42 mb)

Giro 9: [1 mb x 5 volte, 1 dim,] tutt'intorno, finendo con 6 mb (42 mb), 1 mbss, fermate e tagliate il filo.

Imbottite bene il gambo. Attaccate delle paillettes o ricamate dei puntini bianchi sul cappello. Iniziate a cucire il cappello al gambo con il filo rosso, imbottite il cappello e terminate la cucitura.

Abbreviazioni: mb = maglia bassa; mbss = maglia bassissima; dim = diminuzione (si lavorano insieme due maglie).

domenica 23 settembre 2012

È arrivato l'autunno...

... E con l'autunno arriva la voglia di stare al calduccio, bersi una buona tisana, sfornare biscotti profumati, avvolgersi in una morbida coperta, accendere tante lucine colorate nelle stanze, ricamare a punto croce, leggere un buon libro, fare una passegiata pomeridiana pregustando il momento in cui si ritornerà a casa, avere più tempo per pensare, per guardare le cose, per ascoltare il silenzio.
Buon autunno a tutti!











domenica 9 settembre 2012

Bavaglino a punto croce

Lo so, sono imperdonabile: ultimamente sto trascurando il blog. Abbiate pazienza; il fatto è che quest'anno niente vacanze (solo una settimana a fine maggio, troppo tempo fa!), una tirata di lavoro massacrante (anche i weekend) e in più la ristrutturazione della casa di campagna del Pupo. Però io non dispero e tengo duro: prima o poi riuscirò a stare un po' tranquilla. Nel frattempo, sto comunque raccogliendo del materiale per dei post più consistenti di questo. Eh sì, perché oggi pubblico un piccolo post «interlocutorio», diciamo così, in attesa di tempi (e creazioni) migliori. Si tratta di un bavaglino che ho ricamato a punto croce (a dire il vero un bel po' di tempo fa) per la mia cuginetta Sara; il supporto è un bavaglino di cotone biologico non tinto né sbiancato, che ho acquistato a una bancarella piena di oggetti di stoffa meravigliosi, tutti biologici: asciugamani, biancheria personale, tappeti... Ma ecco qua il frutto del mio lavoro: spero vi piaccia.
P.S. Nella seconda foto vedete immortalato in tutta la sua dolcezza Orsetto Rosa; è francese, sapete? L'ho «adottato» anni fa a Tour. Non è chouette?



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...