lunedì 12 settembre 2011

Pollo alla cacciatora


Ecco una ricetta di cui non saprei proprio darvi delle quantità precise, ma tranquilli: questo significa che è davvero facile. Io l'ho sempre fatta a occhio ed è sempre venuta bene. Cercherò comunque di darvi qualche indicazione di massima...

Ingredienti
(per due buone forchette):
• 3 cosce e sovracosce di pollo, spellate e tagliate in due (la coscia dev'essere separata dalla sovracoscia)
• 1 cartoccio piccolo di vino rosso, di quelli da 250 cl per intenderci
• 1 sedano (secondo me, più ce n'è meglio è)
• 1 manciatina di funghi secchi
• 1/2 cipolla
• 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva

Tritate grossolanamente la cipolla (va bene anche quella già pronta surgelata) e mettetela a rosolare in una casseruola con l'olio. Poi aggiungete i pezzi di pollo e fateli rosolare bene da tutti i lati. Nel frattempo fate rinvenire i funghi secchi in acqua. Mondate e tagliate a rondellone il sedano. Quindi mettete nella casseruola i funghi e il sedano; salate. Quando il pollo sarà ben rosolato, irrorate col vino (non c'è bisogno che copra del tutto il pollo, ma comunque ce ne dev'essere abbastanza). A questo punto, coprite la casseruola e continuate a cuocere per una mezz'oretta a fuoco medio-basso. Quando il vino si sarà ristretto, il pollo dovrebbe essere perfettamente cotto, e in più rimarrà anche un succulento e saporitissimo fondo a base di vino, funghi e sedano, che danno un tocco di fresco al tutto. Provatelo: è ottimo in tutte la stagioni!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...