mercoledì 21 settembre 2011

L'insalata nizzarda

Dunque dunque, l'insalata nizzarda... Con quali ingredienti si fa? Mah... Anche in Costa Azzurra se ne vedono di tutti i... colori (abbiate pazienza per le mie freddure!): c'è chi ci mette questo, chi non ci mette quello... In giro, fra internet e libri di ricette, si trova una miriade di varietà. Diciamo che questa è la mia façon di fare la nizzarda, frutto di varie ricerche e un po' di collaudi. Alla fine, la versione migliore che mi è venuta mi pare questa, con gli ingredienti che seguono, per 2 persone:

• fagiolini q.b.
• 2 o 3 patate
• 1 peperone
• 4 o 5 pomodori
• 8 acciughe
• qualche oliva nera (taggiasca)
• 1 cipolla rossa (di quelle dolci da insalata)
• 1 scatoletta di tonno
• 2 uova sode
• 1 cetriolo

Lessate in acqua salata  i fagiolini e le patate (con la buccia e intere), separati. Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti. Fate rassodare le uova. Affettate la cipolla. Sbucciate il cetriolo (così diventa più digeribile) e tagliatelo in due nel senso della lunghezza; poi affettatelo. Mondate e tagliate a tocchetti il peperone. Tagliate i pomodori a spicchietti. Unite tutti questi ingredienti in un'insalatiera, aggiungete le olive, il tonno, le acciughe. Condite con olio, aceto e sale. Mescolate. Disponete sopra le uova a spicchi.
Bon appétit!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...