martedì 5 novembre 2013

Ricami d'autunno e ricci di castagne


In questa stagione, secondo me poche cose sono più belle del tornare a casa nel tardo pomeriggio dopo aver fatto una bella passeggiata all'aria aperta, possibilmente in campagna, appena in tempo prima che il sole tramonti e cominci a fare freddo. E a casa, prepararsi una bella tisana, mettersi comode sul divano, coperte da un morbido e caldo plaid, e ricamare! Ancora meglio, se il soggetto del ricamo è adatto a questa stagione, l'autunno. Ecco come è nato il ricamo che vedete in foto (lo schema originale lo trovate qui, sul magnifico blog Gazette94). Non gli manca proprio nulla per essere autunnale: le zucche, i funghetti, gli scoiattolini, le ghiande, le foglie... Be', forse gli mancavano i ricci di castagne, ma a quelli ci ha pensato l'albero che ho in giardino!
Buon autunno a tutti!

9 commenti:

  1. ma è davvero bellissimo :)) gli scogliattolini sono un amore e anche tutto il resto <3
    Anche io faccio come te.. mi metto sul divano a sferruzzare invece caldi manicotti per una mia cliente ;)

    RispondiElimina
  2. È bellissimo... gli scoiattoli meravigliosi! Baci Simona

    RispondiElimina
  3. Quanta ammirazione per questa creazione! E' davvero meraviglioso il tuo ricamo, complimenti di cuore.
    buona serata

    RispondiElimina
  4. Gli alfabeti ricamati mi sono sempre piaciuti, questo autunnale è delizioso con gli scoiattoli e le zucchette.

    Ti rispondo in merito ai biscotti: si puoi benissimo usare le nocciole tritate finemente, o aspettare la prossima ricetta che sarà appunto di un biscotto alle nocciole eheheheh!

    RispondiElimina
  5. Meraviglioso, molto raffinato. Anch' io amo l' autunno. Baci.

    RispondiElimina
  6. E' un amore Laura !!! Hai proprio ragione sai , quando mi dici che amiamo le stesse cose .....Un bacione

    RispondiElimina
  7. Hai proprio ragione!!! Adoro l'autunno!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...