lunedì 8 luglio 2013

Coloratissimi gufetti amigurumi


Ultimamente i gufi vanno per la maggiore, e quindi come potevo non cimentarmi anch'io nella produzione di gufetti? All'uncinetto, nel mio caso. Ho seguito il tutorial di Bunny Mummy, un blog che vi consiglio di andare a vedere perché è stupendo. Come avrete notato, il tutorial è molto chiaro; ma se proprio con l'inglese non andate d'accordo, vi do la traduzione delle istruzioni (ho fatto una piccola modifica: invece d'iniziare il lavoro con 4 catenelle chiuse ad anello, ho fatto un anellino magico: decidete voi quale metodo seguire).

Nell'anellino magico, con il primo colore lavorate...

Giro 1 –  3 cat (equivalgono a 1 ma) e poi 13 ma. Lavorate 1 mbss in cima alle 3 cat iniziali. Tagliate e fermate il filo.

Giro 2 – Lavorate questo giro nello spazio in mezzo alle ma del giro 1, e non sopra: attaccate un secondo colore con 1 mbss, poi fate 3 cat (equivalgono a 1 ma) + 1 ma nello stesso spazio. Continuate lavorando 2 ma in ogni spazio. Lavorate 1 mbss in cima alle 3 cat iniziali. Tagliate e fermate il filo.

Giro 3 – Anche questo giro si lavora nello spazio in mezzo ai gruppi di 2 ma del giro 2. Attaccate un terzo colore con una mbss in uno qualunque degli spazi fra i gruppi di 2 ma del giro precedente. Fate 3 cat (equivalgono a 1 ma) + 2 ma nello stesso spazio. Poi lavorate 3 ma in ogni spazio. Lavorate 1 mbss in cima alle 3 cat iniziali. Tagliate e fermate il filo.

A questo punto, vi conviene stringere ancora un pochino l'anellino magico, tirando il filo, in modo da chiudere per bene il forellino centrale (nel mio gufetto di sinistra della prima foto si può notare che mi sono dimenticata di farlo... ehm...).

Ora fate un secondo cerchio, con gli stessi colori, disposti nello stesso ordine oppure in ordine diverso: come vi pare. L'importante è che il vostro gufetto sia bello colorato!

Giro 4 – Attaccate il nuovo colore facendo una mbss in uno qualsiasi degli spazi fra i gruppi di 3 ma del giro precedente. 2 cat; 2 ma nella maglia successiva; 1 ma in ciascuna delle 2 maglie successive; 2 ma nella stessa maglia; 1 ma in ciascuna delle 2 maglie successive; 2 ma nella stessa maglia; 1 mma; 1 mb in ogni maglia rimanente. Lavorate 1 mbss in cima alle 2 cat iniziali. Non tagliate il filo.

Giro 5 – 1 cat; 2 ma nella maglia successiva; 1 ma; 1 mma; 1 mb in ciascuna delle 3 maglie successive; 1 mma; 1 ma; 2 ma nella stessa maglia; 1 mma; 1 cat; 1 mbss nella maglia successiva. Tagliate e fermate il filo.
Ripetete il giro 5 anche sull'altro cerchio, ma tagliate il filo lasciandone a sufficienza per cucire insieme i due cerchi.

OCCHI: in un anellino magico, 3 cat e 11 mma. Fermate il filo e tagliatelo lasciandone abbastanza per cucire gli occhi al corpo del gufetto, all'altezza dei giri 4 e 5 (dove è più largo).

Una volta cuciti gli occhi, con il filo nero ricamateci al centro le pupille. Ricamate anche il becco (facoltativo) in mezzo agli occhi, all'altezza del giro 3.

Cucite insieme le due metà del gufetto, imbottendolo man mano. Se volete, fate una catenella di 30 cat e cucitela in alto a mo' di cappio per appendere il vostro gufetto.

Per i ciuffi, mettete insieme 4 fili dei 4 colori usati, piegateli in due e fateli passare con l'uncinetto in corrispondenza delle orecchie, facendo un cappio. Tagliate i fili in eccesso in modo da ottenere dei ciuffi di 3 o 4 cm.

Abbreviazioni: cat = catenella; mbss = maglia bassissima; mb = maglia bassa; mma = mezza maglia alta; ma = maglia alta.

Non è un gufetto colorato e simpaticissimo?


10 commenti:

  1. Che idee carine ed interessanti sul tuo blog, ti seguirò volentieri! Se vuoi passare a vedere le mie bambole:
    http://idolcidiflori.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Bellissimo! =D mi mancavano i tuoi schemi! lo salvo subito! =D

    RispondiElimina
  3. Bellissimi i tuoi gufetti e grazie per la traduzione!
    Mi hai fatto venir nostalgia dell'uncinetto... non ricordo più da quanto tempo non faccio un amigurumi....dovrò provvedere!
    buona settimana!

    RispondiElimina
  4. Molto simpatici i tuoi gufetti grazie per la spiegazione e grazie per i tuoi commenti sei gentilissima,ciao a presto.

    RispondiElimina
  5. Ma che carini ! li terrò presente, grazie per lo spunto.
    Buon pomeriggio
    Mandi

    RispondiElimina
  6. Uh ma che belli Laura ! Domani ,visto che devo rimanere in casa tutto il giorno perchè oggi hanno operato la mia cagnolina e quindi devo controllarla perchè non si tolga i punti ( cosa che non farà perchè è bravissima,ma non si sa mai ), proverò a farne uno ! E' tanto che cerco un bel tutorial per un bel gufetto uncinettoso ! Grazie e un grande bacio.

    RispondiElimina
  7. Belliiiiiiiiiii, li voglio anche io.
    Ciao
    Tiziana

    RispondiElimina
  8. Molto allegri questi gufetti.
    Tiziana

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...