domenica 1 maggio 2011

Il mio «orticello» e
un buon tè alla menta

Sul mio balcone da qualche tempo sono arrivate due belle piantine aromatiche: una di basilico e una di menta. Be', a dire il vero non è che siano proprio arrivate da sole, camminando sulle loro radicine: in realtà, un po' ci ho messo anche del mio, andando a comprarle sul mercato; poi, una volta a casa, le ho tolte dai quei minuscoli vasettini in cui stavano tanto strette e le ho piantate in due vasi più grandi, perché si sentissero a loro agio. All'inizio, la menta sembrava un po' patita: aveva le foglie giù, e quindi credo anche il morale... Ma poi, a forza di pioggia alternata a un bel sole caldo, si è decisamente ripresa e ora direi che sta proprio benone.
Ma le mie due graziose piantine non sono solo belle da vedere: sono anche utili in cucina. Infatti, il basilico conferisce un po' di carattere alla mia insalata quotidiana; con la menta, invece, faccio un ottimo tè marocchino.
Ecco come lo preparo. In un tegamino verso tanta acqua quanta ne serve per riempire i bicchieri da tè + un mezzo bicchiere (esempio: se è per 2, verso 2 bicchieri e mezzo), aggiungo 1 cucchiaio di zucchero a testa (quindi, per rimanere nell'esempio, 2 cucchiai) e infine immergo nell'acqua un bel rametto di menta. Faccio bollire il tutto e poi aggiungo 1 normalissima bustina di tè (1 è sufficiente per 2 persone). Aspetto 3-5 minuti e verso la bevanda nei bicchierini appositi. Facile, buono e corroborante!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...